Questo sito utilizza i cookie.

Il tuo browser accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

COMUNICATI E NEWS FOR-ENDURO 

3^ Edizione 2022:

premiazioni for enduro

 

FOTO QUI

 

Comunicato 3° FOR ENDURO MTB Forni di Sopra

Il Veneto cala gli assi e con Davide Piccoli e Camilla Cassol domina la terza edizione della FOR ENDURO

Forni di Sopra (UD) - 11 settembre 2022 – Segno decisamente positivo e trend in crescita per la terza edizione della FOR ENDURO, che nonostante un meteo inclemente nella settimana precedente la gara ed un percorso rivisto per esigenze tecniche, ha visto ben 145 atleti iscritti, con un +20% rispetto all’edizione precedente, e praticamente raddoppiati i partenti nelle categorie giovanili, 48 gli under 17 al via in barba a chi definiva la specialità in crisi.
La manifestazione allestita dalla “FORNI FOR BIKE”, supportata nella gestione dall’UC CAPRIVESI Mtb Team Gorizia, aveva la validità di finale del Trofeo Triveneto di enduro e constava di 4 stage, 2 per le categorie giovanili, tracciate prevalentemente all’interno del bike park del Vamost, oltre alle tradizionali CJARIEI, da ripetersi due volte, e SAIUC, è stata inserita la novità GROP, con un dislivello totale di 1600 metri.
La bellezza dei trials del Bike Park di Forni di Sopra, e dell’intero comprensorio friulano con vista sulle Dolomiti, hanno elevato non solo quantità ma anche la qualità, ai nastri di partenza atleti di spessore, quali ROSSA Damiano e MODESTI Dimitri, che faranno parte della nazionale azzurra alla finale Enduro World Series in programma a Finale ligure, nonché il campione sloveno Jan MARKIC (AVCE TEAM), che s’era imposto nell’edizione 2021.
Il comprensorio dell’alta Carnia si è animato dal fin dal mattino del sabato, quando hanno avuto luogo le prove ufficiali della gara e gli impianti del Varmost sono stati letteralmente presi d’assalto dagli atleti e da tanti appassionati, che nonostante le importanti precipitazioni del pomeriggio, hanno continuato a girare fino all’imbrunire. Quello che già si percepiva durante i passaggi in area arrivo/time control e alla base degli impianti di risalita della Promotur, che garantivano l’accesso ad atleti, tecnici e pubblico alle prove speciali del Varmost, è diventato chiaro nelle interviste di fine gara e durante le premiazioni, gara bellissima ma molto dura, sia tecnicamente che atleticamente. Per usare la definizione dell’atleta statunitense che in una sola parola sintetizzava la sua gara dicendo “IT IS BRUTAL”! Anche quest’anno applausi a scena aperta dai partecipanti e sostenitori nei confronti degli organizzatori, confermavano il successo di questa terza edizione della FOR ENDURO e dell’intero progetto del gruppo FORNI FOR BIKE.
Passando all’aspetto agonistico della FOR ENDURO, mentre tutti si aspettavano una lotta a due tra i vincitori delle due precedenti edizioni, DEL PIAN e MARKIC, e come terzo incomodo BRAIDOT Stefano, a sorpresa s’imponeva il forte atleta veneto PICCOLI Davide (Team Todesco) che staccava un crono di 17:37:23. Secondo posto assoluto DEL PIAN Davide (Team BK bikes) che segnava un 17:42:61 mentre sul terzo gradino del podio saliva SCHERIAU Marco (360° MTB) 17:46:91. Gara femminile sempre saldamente nelle mani di CASSOL Camilla (MTB Club Gaerne), l’atleta veneta ha chiuso in 33:32.23 lasciando a 1’34’’ SIMEONI Elis (Miane Bike), 3^ a 3’50” GASPAROTTO Lara (Tecno Bike team).

FOTO: CASSOL Camilla e PICCOLI Davide vincitori assoluti della 3° FORNI ENDURO

Vincitori assoluti For-Enduro 2022

Nella Junior ancora un atleta veneto in evidenza, TOMELLINI Francesco (Team Todesco) che senza strafare e puntando sulla regolarità ha prevalso su di un importante lotto di partenti, cogliendo anche il podio assoluto con il 7° tempo nella classifica assoluta con un crono finale di 19:02.01, alle sue spalle ORSETTIG Matteo (TECNO BIKE) e DE SABBATA Massimo (TECNO BIKE).
Ad eccezione della Master 1-2, che ha visto la lotta tra compagni di colori in forza al Tecno Bike K2, con NADALIN Riccardo che prevaleva su CARLET Lorenzo per 6’’, le altre categorie sono state pressoché dominate dai vincitori, nella Elite Master PICCOLI Davide (Team Todesco) vincendo l’assoluta lasciava a 1’40’’ CALABRIA Domenico (BMX Creazzo), mentre terzo chiudeva MENEGATTI Michele (Team Todesco); nella MASTER 3-4 bis di GARBELLOTTO Daniele (X Team Piero Bicya), che con 20:01:28 precedeva di oltre 2’ MODESTI Dimitri (TEAM TODESCO) e di 6’ COMACCHIO Luca (Free bike). Salendo nella M5+ la lotta è stata ristretta a DORIGATTI Marco (Bike 4 Fun), che ha preceduto VENTURINI Marco (Gs Azzida) e GASPARELLA Giacomo (DHSign Factory) che chiudono nell’ordine staccati rispettivamente di 3’ e 4’.
Nelle categorie giovanili, che gareggiavano su di un percorso ridotto a soli due stage, MARTINEL Daniel (Trieste Gravity Team) s’impone nella Allievi segnando con 9:37:06 il miglio crono degli Under 17, 5° e 6° rispettivamente KOCINA Andrea e FANTINI Enrico (Caprivesi), mentre TOMASSINI Ivan (S.C. COTTUR) vince la Esordienti,. Nel femminile, SABBATINO Alice (Jam’s bike) s’impone con 13:25:72 davanti alle sorelle COS Gaia e COS Nicole (Team Velociarptors).

FOTO Campioni Triveneti MTB Enduro 2022

Campioni campionato triveneto Enduro 2022

Nell’edizione 2022 della FOR ENDURO, in gara anche le e-bike dove si è imposto con un tempo di 22:20.80 TREVISAN Tommaso (LPT Team) che ha staccato di 30’’ TODARO Marco (Bike4Fun), nel femminile ad imporsi SOVRAN Lisa (Bike4Fun).
Alla premiazione finale presente l’intero staff dell’organizzazione della “Forni for Bike”, diretta da Manuel ALBANESE, che assieme al Vice Presidente della F.C.I. Friuli V.G. BRANCATI Alessandro, del responsabile della PRomoTurismo FVG, Francesco PACILÈ ed al delegato della FCI FVG per il fuoristrada, Paolo DREOSSI, tracciavano un bilancio di questa manifestazione, che alla sua terza edizione è diventata un importante evento nel calendario dell’enduro ed ora anche volano trainante per il turismo estivo del centro dolomitico, con il Gravity Park che richiama appassionati dalle regioni vicine, nonché da Austria e Slovenia.

Doveroso il ringraziamento al Comune di Forni di Sopra, alla Rete di Imprese Dolomiti in tutti i Sensi, al gruppo ai volontari sul percorso, alla Società Sportiva Fornese, al Soccorso Alpino, al SAGF al Corpo Forestale Regionale, ai Vigili del Fuoco per la collaborazione nell’organizzazione e gestione della sicurezza dell’evento, ed alla PATRES per il servizio di assistenza sanitaria e primo soccorso.

Grati per la pubblicazione e diffusione, si saluta
Comunicato Stampa
FORNIFORBIKE & UC CAPRIVESI MTB TEAM

 

CLASSIFICHE QUI

 


2^ edizione 2021:

Forni di Sopra (UD) - 5 settembre 2021 – Il duro la voro paga, e la seconda edizione della FOR ENDURO né è la prova, pressoché raddoppiati gli iscritti alla manifestazione, oltre 120, ed un’importante salto di qualità dei riders al via, tra i quali spiccavano il campione sloveno Jan MARKIC (AVCE TEAM) e l’azzurra Lucrezia BRAIDA (Rudy Project Team), ma anche tantissime giovani promesse che hanno animato la due giorni a Forni di Sopra fin dal mattino del sabato, quando hanno avuto luogo le prove ufficiali della gara e gli impianti del Varmost sono stati presi d’assalto dagli atleti e da tanti appassionati.
La manifestazione allestita dalla “FORNI FOR BIKE”, supportata nella gestione dall’UC CAPRIVESI Mtb Team Gorizia, aveva quest’anno una doppia validità, Campionato Regionale FCI di specialità e finale del Trofeo Triveneto di enduro, quindi necessitava di un update delle PS (stage) per elevare il livello tecnico. Grazie all’impegno dei volontari fornesi, due stupendi trails sono stati inseriti in sostituzione delle stage STALINOUF e PALAS
utilizzate nella prima edizione. Il primo, denominato TRAGONIA, partiva da quota 1720 nei pressi dell’omonima casera, e percorreva parti di un sentiero CAI ripristinato per l’occasione, totalmente naturale, aveva nella sua lunghezza e nelle insidie tipiche dei sentieri di alta montagna i suoi punti forti. L’altra new entry era la PS VARAN, posta a valle della precedente, partiva da quota 1300, anch’essa non presentava ostacoli artificiali, ma un ripetersi di tratti in sottobosco e fettucciati in prato con contropendenze impegnative e difficili da interpretare. Confermate la CJARIEI e SAIUC del Gravity Park del Varmost.
La gara, che offriva paesaggi mozzafiato con le Dolomiti friulane a fare da cornice, aveva complessivamente una lunghezza 32 km, con oltre 850 metri di dislivello pedalato e 4 stage cronometrati. Partenze ed arrivo erano posizionati nella zona di Santaviela che era il cuore logistico dell’evento, mentre il ristoro ed il TC erano stati spostati al termine della PS 2 Tragonia.
Quello che già si percepiva durante i passaggi in area arrivo/time control e alla base degli impianti di risalita della Promotur, che garantivano l’accesso ad atleti, tecnici e pubblico alle prove speciali del Varmost, è diventato chiaro durante le premiazioni. Gli applausi a scena aperta dei partecipanti e sostenitori nei confronti degli organizzatori decretavano l’indiscusso successo di questa seconda edizione della FOR ENDURO che, grazie all’esperienza è migliorata sotto ogni aspetto, sia nel tracciato che nella logistica e nella sicurezza, visto solo un pugno di atleti ha dovuto richiedere le cure degli operatori della PATRES per visite veloci a seguito di cadute senza conseguenze importanti.
Passando all’aspetto agonistico della FOR ENDURO si può certamente dire che è stata un assolo di Jan Markic (foto in alto), il campione sloveno in forza al Team SKTD AVCE, nonostante avesse provato solo stage 1 e 4, ha fatto segnare i migliori crono assoluti in tre delle quattro PS, mettendo sotto pressione i più agguerriti contendenti, DAL PIAN Davide (Lapierre Bkappa) e BRAIDOT Stefano (Caprivesi). Con un tempo complessivo di 19:45.30 MARKIC ha relegato a oltre
5” il forte atleta veneto vincitore della passata edizione e a oltre 1’ il più giovane della stirpe BRAIDOT.
Gara femminile sempre saldamente nelle mani di Lucrezia BRAIDA (Rudy Project Team), l’atleta friulana appena rientrata dai campionati del mondo di Val di Sole, ha chiuso in 27:52.72 lasciando a 4’ COS Eli (Team Granzon), 3^ a 4’40” Giulia ALBANESE (Caprivesi) al rientro alle competizioni dopo oltre 2 anni.
Nella Junior è stato DE SABBATA Massimo (Tecno Bike team) che senza strafare e puntando sulla regolarità ha prevalso su di un importante lotto di partenti, cogliendo anche il podio assoluto con il 3 tempo nella classifica assoluta con un crono finale di 20:37.55, alle sue spalle VECELIO DEL MONTEGO Nicola (Bettini Bike) e ORSETTIG Matteo (Team Granzon).
Combattute le gare nelle categorie Master, con la vittoria
finale aperta fino alla quarta ed ultima speciale del Saiuc, alla fine a prevalere nella Elite Master è stato VILLANI Riccardo (Bike 4 Fun) con ROMANO Filippo (Fassa Bike) secondo a 14” e DE SABBATA Davide (Tecno Bike team) terzo; nella MASTER 1-2
ALBANESE Manuel (Caprivesi), non solo disegna i track ma anche li pennella in gara, ma domina la categoria amatoriale con il 4° crono assoluto 20:38.46, con REMOTO Francesco (Ki.Co.Sys) secondo e terzo CERNIGOJ Blaz (Kamplic RT - Slo).
La Master 3-4 vede la vittoria di GARBELLOTTO Daniele (X Team Piero Bicya), che precede TAUCER David (Federclub Trieste) e DURANTE Luca (DHSign Factory), mentre salendo nella M5+ la lotta è stata ristretta a DORIGATTI Marco (Bike 4 Fun), che precede REMOTO Claudio (Ki.Co.Sys) e NEGOVETTI Stefano (Federclub TS) che chiudono nell’ordine staccati di una manciata di secondi uno dall’altro.
Nelle categorie giovanili, che gareggiavano su di un percorso ridotto a soli due stage, FRISENNA Alessandro (Trieste Gravity Team) s’impone nella Allievi segnando il miglio crono degli Under 17, mentre LEO Simone (Belgelato Team) vince la Esordienti, 3° e 4° rispettivamente KOCINA Andrea e FANTINI Enrico (Caprivesi). Nel femminile, lotta in famiglia tra le sorelle COS (Team Velociarptors), prevale Nicole con Gaia a quasi 3’.
Nella seconda edizione della FOR ENDURO, in gara anche le e-bike dove si è imposto con un tempo di 22:06.01 DOTTORI Matteo (Switch Team) che ha lasciato a quasi 2’ BERTON Alessandro (Team Velociraptors), terzo BRITANNICO Rosario Giancarlo (Team Danieli).
A laurearsi campioni regionali specialità enduro per il 2021 sono stati: FRISENNA Alessandro (Trieste Gravity Team), DE CRISTINI Emil (Trieste Gravity Team), COS Eli (Team Granzon), BRAIDOT Stefano (Caprivesi), DE SABBATA Massimo (Tecno Bike Team), DE SABBATA Davide (Tecno Bike Team), ALBANESE Manuel (Caprivesi), GARBELLOTTO daniele (Piero Bycia), REMOTO Claudio (Ki.CO.Sys), BRITANNICO Rosario Giancarlo (Team Danieli).
Alla premiazione finale presente l’intero staff dell’organizzazione della “Forni for Bike”, diretta da Manuel ALBANESE, che assieme all’Assessore del Comune di Forni di Sopra, Sig. CEDOLIN Mario, al responsabile della PROMOTUR, Francesco PACILE ed al delegato della FCI FVG per il fuoristrada, Paolo DREOSSI, tracciavano un bilancio di questa manifestazione, che dopo solo due edizioni è già diventata un importante evento nel calendario dell’enduro ed ora anche volano trainante per il turismo estivo del centro carnico, con il Gravity Park che richiama appassionati dalle regioni vicine, nonché da Austria e Slovenia.
Doveroso il ringraziamento alla Pro Loco di Forni di Sopra, al gruppo ai volontari dei percorso, al Soccorso Alpino, al SAGF al Corpo Forestale Regionale per la collaborazione nell’organizzazione e gestione della sicurezza dell’evento, ed alla PATRES per il servizio di assistenza sanitaria e primo soccorso.
Comunicato Stampa
FORNIFORBIKE & UC CAPRIVESI MTB TEAM

CLASSIFICHE 2^ FOR - ENDURO 2021

 

VIDEO:

 

 



1^ edizione 2020:

FOR Enduro 13 settembre 2020, Forni di Sopra - Dolomiti Friulane

Davide Dal Pian e Lara Gasparotto i primi padroni del Gravity Park Varmost

 

CLASSIFICHE 1^ FOR - ENDURO 2020

 

Forni di Sopra (UD) - 14 settembre 2020 – Parte con il piede giusto la prima edizione della FOR ENDURO, gara di debutto della cenerentola delle tappe del “ridotto” Trofeo Triveneto, che domenica 13 settembre ha portato circa 80 riders a confrontarsi sulle stupende quattro speciali (stage) della prova carnica di enduro, manifestazione sapientemente tracciata dal gruppo “FORNI FOR BIKEsupportato nella gestione dall’UC CAPRIVESI Mtb Team Gorizia, da Promoturismo FVG, dalla Società Sportiva Fornese, dal Comune di Forni di Sopra e con il supporto di CNSAS, SAGF e PATRES.


Quello che già si percepiva durante i passaggi in area arrivo/time control e alla base degli impianti di risalita do Promoturismo, che garantivano l’accesso ad atleti, tecnici e pubblico alle prove speciali del Varmost, è diventato chiaro durante le premiazioni, gli applausi a scena aperta dei partecipanti e sostenitori nei confronti degli organizzatori decretavano l’indiscusso successo di questa prima della FOR ENDURO, definita da più parti una delle più belle gare della stagione 2020 a dispetto delle restrizioni che la pandemia COVID-19 ha comportato.
La gara, come detto, si disputava su di un percorso di circa 30 km, con 800 metri di dislivello pedalato e 4 stage cronometrati, CJARIEI e SAIUC tracciati sulle pendici del Varmost, STALINOUF e PALAS disegnati sui pendi opposti, con partenza, arrivo e time control posizionati nella zona di Santaviela che era il cuore logistico dell’evento, ed offriva un paesaggio mozzafiato con le Dolomiti Friulane a fare da cornice.
Passando all’aspetto agonistico della FOR ENDURO si può certamente dire che è stata un assolo di Davide DAL PIAN, il forte atleta veneto in forza al Team BIKAPPA Bike ha calato un poker d’assi segnando il miglior tempo in tutte quattro le speciali, con crono che hanno messo subito alle corde i più agguerriti contendenti, Stefano BRAIDOT (Caprivesi), ROSSA Damiano (Bike4Fun) e TERLICHER Lorenzo (Granzon) hanno dato il massimo ma il distacco finale è stato importante, con un finale di 12:35.73 DEL PIAN ha relegato ad oltre 50” il più giovane della stirpe BRAIDOT, che ha sua volta ha prevalso di 4” sul alfiere della Bike 4 fun, mentre TERLICHER ha pagato a caro prezzo l’errore nell’ultima speciale del SAIUC, un lungo che lo ha fatto scivolare dalla seconda alla 4^ posizione.
Gara femminile sempre saldamente nelle mani di Lara GASPAROTTO (Tecno Bike Team) che ha chiuso con un 19:39.62 finale lasciando ad oltre 1’16” COS Vanessa. Nella Junior è stato CAROLLO Daniele a prevalere su di un importante lotto di partenti, tre stage win per l’alfiere della Bike4fun grazie alle quali chiude anche nella top 5 della classifica assoluta con un crono finale di 13:38.64, alle sue spalle BATTISTON Giuseppe (Bettini Bike) e BERTAGNIN Matteo (Switch team).
Combattute le gare nelle categorie Master, con la vittoria finale aperta fino alla quarta ed ultima speciale del Saiuc, alla fine a prevalere nella Elite Master è stato DECET Marco (Switch Team) con NADALIN Riccardo (Tecno Bike Team) secondo a 4”, e CORONA Giulio (Dirty Bike) terzo; nella MASTER 1-2 è CARTA Simone (Bike4fun) che sale sul gradino più alto del podio, con CIMENTI Daniel (Carnia bike) secondo, che precede CARLET Lorenzo (Caprivesi).
La Master 3-4 vede la vittoria di GARBELLOTTO Daniele (X Team Piero Bicya), con LORENZI Cristian (Cicli BACCHETTI) ad 1”33 e ZANUTTIGH Stefano (Valchiaro’) terzo a 5”18, mentre salendo nella M5+ la lotta è stata ristretta a ZORTEA Carlo (Benozzi), REMOTO Claudio (Fun Bike) e GASPARELLA Giacomo (Dhsign Factory) che chiudono nell’ordine staccati di una manciata di secondi uno dall’altro.
Nelle categorie giovanili, che gareggiavano su di un percorso ridotto a soli due stage, DE SABBATA Massimo (Granzon) s’impone nella Allievi segnando il miglio crono degli Under 17, mentre BICELLI Nicola (Team Stefana BIke) vince la Esordienti davanti a KOCINA Andrea (Caprivesi).
Alla premiazione finale presente l’intero staff dell’organizzazione “Forni for Bike” con Manuel ALBANESE che assieme all’Assessore allo sport del Comune di Forni, Sig. ANTONIUTTI Lorenzo (che ha portato il saluto del direttore del Polo PromoturismoFVG PACILÈ Francesco), tracciava un bilancio di questa prima edizione della For Enduro, bilancio assolutamente positivo, che sprona il gruppo e l’ente a pianificare un’ulteriore step per l’evento sportivo che anche per il Gravity Park del centro carnico.
Doveroso il ringraziamento al gruppo di volontari di percorso, al Soccorso Alpino, al SAGF al Corpo Forestale Regionale per la collaborazione nell’organizzazione e gestione della sicurezza dell’evento, ed alla PATRES per il servizio di assistenza sanitaria e primo soccorso.
Comunicato Stampa
FORNIFORBIKE & UC CAPRIVESI MTB TEAM

 

DAVIDE DAL PIAN, primo assoluto maschile FOR Enduro 2020

davide dal pian for enduro fornidisopra


LARA GASPAROTTO, prima assoluta femminile FOR Enduro 2020

lara gasparotto for enduro forni di sopra

FOTO: Federico Furlani

 

FOTO PREMIAZIONI: